Cerca
Close this search box.
Alla scoperta dell'Andalusia in auto

Alla scoperta dell’Andalusia in auto

La Spagna è il luogo perfetto per un lungo viaggio in auto, visto che ogni regione ha le sue particolarità, sia a livello di storia che di paesaggio. Tra queste c’è la comunità autonoma dell’Andalusia, posta nella zona meridionale della Spagna. Questa zona incarna le caratteristiche principali del paese ed ha un clima temperato, perfetto per visite tutto l’anno. Qui troverai una vasta gamma di paesaggi suggestivi: dai deserti a est alle spiagge di sabbia fine lungo la costa fino ai verdeggianti vigneti.

L’Andalusia è un mix di colori vivaci e accesi grazie al sole che perennemente illumina questa parte della Spagna: non a caso i romani la chiamarono “la madre di tutti i frutti”. Il suo fascino dipende in gran parte dalla rusticità dei suoi territori, in particolare nell’entroterra dove si concentrerà gran parte del nostro itinerario.

Per visitare l’Andalusia non c’è niente di meglio di un autonoleggio. Auto Europe, essendo un broker nel settore del noleggio auto da 70 anni, è una scelta molto popolare se cerchi un modo per visitare in autonomia l’Andalusia e le altre parti della Spagna. Su Auto Europe offrono anche prenotazioni di noleggio auto di sola andata, il che significa che puoi ritirare il tuo veicolo in un posto (ad esempio nel centro di Granada) e riconsegnarlo da qualche altra parte (all’aeroporto di Siviglia, ad esempio).

I fasti moreschi

In nessun’altra parte della Spagna troverai così tanti reperti arabi come in Andalusia, motivo per cui il nostro viaggio inizia nella splendida città di Cordoba, un tempo capitale occidentale dell’impero islamico. La città è situata nella splendida cornice di una valle e il suo principale sito turistico è La Mezquita, moschea Patrimonio dell’Umanità, uno tra i più splendidi edifici moreschi di tutta Europa. Situato nelle vicinanze dell’antico quartiere ebraico c’è lo straordinario Alcázar de los Reyes Cristianos, un altro edificio di stile andaluso posto in un complesso in cui vi sono rovine romane e visigote.

Prendendo la N-432 in direzione sud-est arriverai direttamente a Granada, un’altra antica città nota per la sua splendida architettura moresca. Fu la capitale di un regno islamico per circa 250 anni prima di cadere nelle mani dei monarchi cattolici nel 1492 e Il centro storico di Granada rappresenta il suo passato travagliato. Qui troverai l’Albaicín, ovvero l’insediamento arabo meglio conservato della Spagna e patrimonio mondiale protetto dall’UNESCO.

Da Granada potrai raggiungere facilmente l’Alhambra, una sontuosa città di immense proporzioni costruita all’epoca del regno della dinastia Nasridi. Eccezionale esempio di architettura islamica, l’Alhambra è un enorme complesso composto da quattro gruppi principali di edifici: l’Alcazaba, i Palazzi Nasridi, il Palazzo di Carlo V e il Palazzo del Generalife, tutti posti in luoghi panoramici da mozzare il fiato. Una meta che ti consigliamo di non perdere!

Alla scoperta della costa

Da Granada potrai raggiungere facilmente la costa meridionale spagnola e di conseguenza le spiagge più belle. Qui potrai osservare i paesaggi del magnifico Parco Nazionale della Sierra Nevada se seguirai la strada panoramica che conduce alla Costa Tropical.

La Costa del Sol è uno splendido tratto di costa incontaminata situato a metà strada tra Malaga e Almeria e seguendola potrai trascorrere una notte o due in una delle tante vivaci località balneari di strada, come Torremolinos, Benalmadena, Fuengirola o Marbella. Marbella in particolare è una meta ambita per le sue spiagge e il suo stupendo centro storico, il Casco Antiguo, un affasciante agglomerato di case bianche, stradine e curiosi vicoletti.

Attraversando la costa troverai anche la gigantesca Rocca di Gibilterra e a Gibilterra stessa avrai molto da vedere, come l’eccellente Museo Nazionale, la Riserva Naturale di Upper Rock, oppure potrai fare un giro sulla vertiginosa Funivia di Gibilterra e una visita alla Grotta di San Michele, piena di spettacolari formazioni rocciose.

Le meraviglie della zona ovest

Prendendo la A-381 da Gibilterra potrai attraversare il Parco Naturale Los Alcornocales, un’area di rara bellezza ricoperta da una grossa macchia mediterranea. Proseguendo per 35 km trovi le due città di Jerez e Cadice, molto piacevoli da visitare prima di raggiungere Siviglia, l’ultima tappa del nostro itinerario di viaggio.

Siviglia è una città tipicamente spagnola, visitabile in qualsiasi periodo dell’anno. Nel suo centro storico svetta una colossale cattedrale. Fondata nel 1402, è famosa per la sua enorme navata, praticamente è uno degli edifici religiosi più alti della penisola iberica. Visita anche il Real Alcazar, palazzo reale famoso per lo stile mudéjar e i suoi sontuosi giardini. Con il Museo de Bellas Artes vai sul sicuro se ami i musei d’arte: alle opere, che vanno dal Medioevo a oggi, infatti fanno da cornice gli interni di un antico convento. A Siviglia potrai inoltre assaggiare delle ottime tapas, famosi finger food spagnoli.

Inutile aggiungere che con un noleggio auto sarà molto più semplice vedere molto di più della Spagna perché ogni angolo di questa splendida nazione offre qualcosa, che sia un paesaggio, un monumento storico o anche solo un bel ricordo.

Buon viaggio!

* In questo post potrebbero esserci link di affiliazione a Booking o altri siti. Ciò non cambia nulla per te, ma per me significa molto in quanto mi offre la possibilità di mantenere vivo questo blog.

Picture of Aspasia Kakari

Aspasia Kakari

Mi chiamo Aspasia e sono Greca. Sono nata in un’isola ma ho vissuto in diversi paesi del mondo. Amo viaggiare per il piacere di viaggiare. Per conoscere culture diverse, imparare nuove cose, vedere il mondo in un modo differente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *