Cerca
Close this search box.
dove dormire a Barcellona

Dove dormire a Barcellona nel 2024: quartieri e alloggi migliori

C’è chi preferisce una vacanza a Barcellona per ammirare gli edifici iconici di Gaudì, chi per fare shopping, chi per godersi le sue spiagge, chi per le feste e la vita notturna, oppure solo per vedere una partita di calcio. Il fatto è che la seconda città più grande della Spagna è tra le più affascinanti al mondo.

In questo articolo troverai informazioni sui migliori quartieri dove soggiornare a Barcellona per capire quale fa per te e goderti al massimo l’unicità di questa stupenda città spagnola dal carattere forte.

La città di Barcellona vista dal Museo di Arte Catalana
La città di Barcellona vista dal Museo di Arte Catalana

I migliori quartieri per alloggiare a Barcellona

  1. Plaça de Catalunya, ideale per alloggiare a Barcellona se è la tua prima volta in città e desideri essere vicino ai luoghi turistici più rappresentativi come Las Ramblas, il Barrio Gòtico e il Passeig de Gràcia.
  2. El Born, un quartiere pieno di edifici storici, ottimo per soggiornare a Barcellona se vuoi visitare diversi musei e fare shopping presso designer locali.
  3. Barri Gòtic, una delle zone più suggestive della città di Barcellona per l’architettura antica e l’atmosfera storica.
  4. El Raval, un quartiere coloratissimo e multiculturale con alcuni dei classici locali di Barcellona e la Boquería, uno dei mercati più antichi d’Europa.
  5. Eixample, un quartiere pieno di edifici iconici, molto conveniente per vedere le attrazioni della città e gay friendly.
  6. Passeig de Gràcia, una delle strade più lussuose del mondo con numerosi negozi di alta moda e un patrimonio architettonico unico.
  7. Gràcia, una zona con un’atmosfera rilassata e autentica che ha mantenuto il fascino da piccola città.
  8. Barceloneta, un quartiere molto turistico soprattutto durante i mesi estivi, ideale per andare in spiaggia e mangiare il pesce.
  9. Poble Sec, un quartiere con una forte identità locale, ideale per chi ama la gastronomia e la atmosfera informale.
Mappa di Barcellona
Mappa di Barcellona

Scegli il quartiere di Barcellona che fa per te

Cosmopolita, giovanile e artistica, la capitale della regione della Catalogna si trova sulla costa mediterranea della Spagna nord-orientale ed è famosa per la sua architettura, la sua atmosfera vivace e la sua squadra di calcio.

Inizialmente fondata dai Romani, Barcellona (oppure Barcelona come si scrive in Spagnolo) ha una lunga storia ed è stata scelta da molti artisti di fama internazionale come Pablo Picasso e Salvador Dali.

Ricca di arte e cultura, attira milioni di visitatori ogni anno che rimangono incantati dal suo spirito catalano. Certamente una delle città più turistiche della Spagna, se non la più turistica, Barcellona può anche essere travolgente. In ogni caso, esplorarla è un’esperienza unica da non perdere.

Io, che non sono particolarmente appassionata della sua architettura eclettica, amo Barcelona per la sua multiculturalità, per il modo in cui mescola tradizione e modernità, e le sue dimensioni ridotte, ideali per fare piacevoli passeggiate e incontrare persone da tutto il mondo.

1. Plaça de Catalunya, ideale per alloggiare a Barcellona se la visiti per la prima volta

La Plaça de Catalunya, Barcellona
La Plaça de Catalunya, Barcellona

La Piazza della Catalogna è il punto d’incontro delle principali strade di Barcellona e un luogo comune di ritrovo per i nuovi arrivati. È l’ideale per chi visita Barcellona per la prima volta.

Si trova vicino ai luoghi turistici più rappresentativi della città, come Las Ramblas, il Barrio Gòtico, e il Passeig de Gràcia, ed è un’ottima base anche per lo shopping.

La Plaça de Catalunya, famosa per le sue fontane e statue, offre un’interessante fusione tra passato storico e presente moderno. Praticamente è il confine tra la Barcellona medievale e quela modernista.

Oggi, purtroppo, i teatri, i caffè e i ristoranti in cui gli intellettuali di Barcellona si incontravano una volta sono scomparsi a causa della guerra civile. Inoltre, le sue fontane sono rimaste senza acqua a causa della siccità che sta affliggendo la città.

Tuttavia, la piazza mantiene il suo fascino, anche se a volte può essere affollata di piccioni e turisti. È un luogo storico che nella guerra civile spagnola, durante “le giornate di maggio”, ha avuto un ruolo significativo.

Poi, nel maggio 2011, è stata la sede principale di proteste antigovernativi che sono scoppiate a Barcellona, così come in molte altre città spagnole ed europee.

Occupando un’area di circa 50.000 metri quadrati, la Piazza della Catalogna è uno dei principali snodi di trasporto di Barcellona. Qui si arriva direttamente dall’aeroporto con l’Aerobus.

Inoltre, la piazza è piena di negozi, musei e ristoranti ed ospita vari eventi durante l’anno, inclusa la rinomata “La Setmana del Llibre en Català“, uno dei più importanti eventi culturali del paese. Nei suoi dintorni puoi trovare diverse opzioni di alloggio, inclusi alberghi storici.

I migliori alloggi in Piazza Catalunya

2. El Born, ottimo per visitare musei e fare shopping presso designer locali

Il quartiere di Born, Barcellona
Il quartiere di Born, Barcellona

Il quartiere ideale per soggiornare a Barcellona se vuoi visitare diversi musei e fare shopping presso designer locali è il quartiere di El Born. Frequentato da Picasso durante il suo soggiorno a Barcellona, è un quartiere pieno di edifici storici e chiese nonché di teatri d’avanguardia e gallerie d’arte.

Un tempo abitata dalle classi nobili di Barcellona, la zona del Born che ha mantenuto gran parte del suo fascino fino a oggi, è ancora la zona dove vive una parte della classe privilegiata della città.

Un detto locale recita: “Roda el món i torna al Born”, cioè “Gira il mondo e torna a El Born” e testimonia la lunga storia di questo quartiere scritta dai commercianti che viaggiavano in terre lontane ma tornavano sempre qui per fare affari.

Il quartiere di “El Born” offre numerose attrazioni turistiche, tra cui la chiesa gotica di Santa Maria del Mar, il Palau de la Música Catalana, il Parco de la Ciutadella e vari musei come il Museo Picasso, il Museo del Cioccolato e il Museo delle Culture del Mondo.

È il luogo ideale per passeggiare tra i numerosi negozi di alto livello, specialmente lungo le vie Flassaders e Del Rec. Non perdere la storica Campana per comprare i tipici turron e la rinomata Casa Gispert, uno dei più antichi negozi di alimentari di Barcellona, che dal 1851 propone prodotti pregiati provenienti da tutto il mondo.

I migliori alloggi a El Born

3. Barri Gòtic, un quartiere suggestivo per l'architettura antica e l'atmosfera storica

Il quartiere gotico nel centro storico di Barcellona
Il quartiere gotico nel centro storico di Barcellona

Si dice che non puoi visitare Barcellona senza vedere il Barrio Gòtico. Infatti, come dice il suo nome, il quartiere gotico è una delle zone più suggestive della città di Barcellona. E anche una delle più turistiche.

Con le sue stradine medievali e i palazzi storici, soggiornare nel quartiere Gotico può essere un’esperienza affascinante per coloro che apprezzano l’architettura antica e l’atmosfera storica.

È un quartiere situato nelle vicinanze de La Rambla, il famoso viale di Barcellona che collega la Piazza Catalunya al mare. Ma ha molto di più da offrire che il cibo di strada e i negozi moderni.

Qui si può visitare la Cattedrale Gotica, la emblematica Plaça Reial e il Museu d’Història de Barcelona che ti permette di scoprire la storia di Barcellona dalla sua fondazione come città romana fino al periodo medievale.

Nel Quartiere Gotico sono presenti numerosi hotel, ostelli e bed & breakfast. Attenzione però che nel periodo di alta stagione, l’esperienza potrebbe essere travolgente a causa del troppo afflusso di turisti nella zona.

Indipendentemente dalla scelta di soggiornare qui, è una zona che merita assolutamente una visita, anche attraverso un tour guidato.

I migliori alloggi nel Barrio Gotico

4. El Raval, un quartiere multiculturale con uno dei mercati più antici d'Europa

Il Gatto di Botero nel quartiere di Raval
Il Gatto di Botero nel quartiere di Raval

Uno dei miei quartieri preferiti a Barcellona è il coloratissimo quartiere di Raval. Se a Barcellona ci sono residenti di 180 nazionalità diverse, le troverai tutte nel Raval. Qui troverai piccoli ristoranti turchi, arabi, latinoamericani, indiani, insieme a ristoranti stellati Michelin.

A me piace sia perché è un quartiere multiculturale con alcuni dei classici locali di Barcellona che non puoi perdere, sia perché qui si trova la Boquería, un’altra tappa obbligatoria della città.

Si tratta di uno dei mercati più antichi d’Europa, risalente al XIII secolo. Il “Mercat de Sant Josep de la Boqueria”, come è il suo nome ufficiale, è una delizia per il palato e per gli occhi. Offre una vasta selezione di prodotti gourmet, locali ed esotici, come frutta, carne e salumi, frutti di mare, spezie, formaggi e dolci.

Oltre alla Boquería, il quartiere di Raval vanta il Gran Teatre del Liceu, un teatro d’opera che, nonostante abbia subito vari incidenti catastrofici, è il più antico teatro in attività di Barcellona. Comunemente noto come El Liceu, è uno dei più grandi teatri d’opera del mondo.

Un altro gioiello della zona è il palazzo moderno dell’architetto Richard Meier, che ospita il Museo d’arte contemporanea MACBA. È un edificio impressionante che è stato inaugurato nel 1995 nella Plaça dels Àngels e ospita mostre d’arte di risonanza internazionale.

Se l’arte contemporanea non ti interessa, nel quartiere troverai anche il centro culturale del Raval, dove avrai la possibilità di conoscere meglio la cultura catalana. Nelle vicinanze si trova anche il Museo Marittimo della città (Museu Marítim de Barcelona).

Per alloggiare, scegli la parte alta intorno al MACBA e evita la parte bassa tra la Rambla del Raval e il Mare. Nelle vie Joaquin Costa, Peu de la Creu e Elisabets, troverai bar storici come Casa Almirall e alcune delle librerie più interessanti della città, insieme a boutique alla moda e caffè moderni.

I migliori alloggi nel quartiere El Raval

5. Eixample, un quartiere pieno di edifici iconici

Il Mirador Torre Glòries in via Avinguda Diagonal
Il Mirador Torre Glòries in via Avinguda Diagonal

Nonostante il nome insolito che in catalano significa “Allargamento”, l’Eixample è un quartiere molto piacevole e conveniente. Si trova nelle vicinanze di Piazza della Catalogna e quindi vicino alle attrazioni turistiche più famose della città.

L’Eixample rappresenta la nuova Barcellona e la Barcellona aperta. È probabilmente il quartiere più accogliente verso la comunità LGBTQ+ della città. Inoltre, ovunque tu decida di soggiornare, sarà facile trovare bar e ristoranti raggiungibili a piedi.

Noto per la sua architettura modernista e la sua pianificazione urbana caratterizzata da strade larghe e ordinate, il quartiere di Eixample è diviso in due parti: l’Eixample Esquerra (Sinistra) e l’Eixample Dreta (Destra).

Nella parte sinistra, puoi ammirare gli edifici iconici di Antoni Gaudí, come la Sagrada Família, uno straordinario esempio di art nouveau, la Casa Batlló e la Casa Milà (conosciuta anche come La Pedrera) che sono considerati straordinari opere dell’arte modernista.

Invece nella parte destra, puoi passeggiare lungo l’Avinguda Diagonal e trovare boutique di moda, caffè e ristoranti. In questa zona si può anche visitare l’ex ospedale di Sant Pau che dal 2014 funziona come museo e centro culturale ed è il più grande complesso costruito in stile Art Nouveau.

In più, in questa parte si trova anche il Mercat de Sant Antoni, un mercato molto popolare e affollato, noto per la sua vasta selezione di prodotti alimentari freschi e locali.

Grazie alla sua vicinanza al centro storico, in questa zona si trovano alloggi a 5 stelle ma anche molte opzioni di alberghi e appartamenti più economici.

I migliori alloggi a Eixample

6. Passeig de Gràcia, un quartiere ideale per lo shopping di alta moda

Il Passeig de Gracia o Passeo de Gracia, un viale pieno di boutique a Barcellona
Il Passeig de Gracia o Passeo de Gracia, un viale pieno di boutique a Barcellona

Se puoi permettertelo e ti interessano i marchi di lusso più rinomati, allora il Passeig de Gràcia può essere il quartiere ideale per te. È una delle strade più lussuose del mondo, con numerosi negozi di alta moda e un patrimonio architettonico unico.

In passato luogo di passeggiate e divertimenti per aristocratici e borghesi, questo maestoso viale di poco più di un chilometro, circondato da imponenti edifici, soddisfa ancora oggi le esigenze della clientela più esigente.

Cartier, Tiffany’s, Chanel, Prada, Stella McCartney e molti altri marchi ti attendono lungo questa passeggiata, insieme a mostre d’arte e un’ampia offerta gastronomica di alta qualità.

Se decidi di soggiornare in questa zona, avrai anche la possibilità di ammirare i palazzi modernisti Casa Milà, conosciuta anche come La Pedrera, e Casa Batlló che funzionano come musei.

Le sistemazioni in questa zona tendono ad essere di alto livello e di conseguenza possono essere più costose. Ma se vuoi vivere un’esperienza di lusso vicino alle principali attrazioni turistiche, ci sono diverse opzioni di alloggio lungo il Passeo de Gracia sopratutto hotel di lusso e boutique hotel.

I migliori alloggi a Paseo de Gracia

7. Gràcia, un quartiere per godere dei ritmi rilassati ideale per famiglie

Il quartiere di Gracia, Barcellona
Il quartiere di Gracia, Barcellona

Un’altra zona con un’atmosfera rilassata e autentica dove preferisco dormire quando vado a Barcellona è il quartiere di Gràcia. Una volta era un villaggio separato da Barcellona, Gracia ha mantenuto un fascino da piccola città che ti farà sentire a tuo agio.

È un quartiere che si muove a un ritmo più tranquillo rispetto ad altre zone di Barcellona, ideale per famiglie con bambini. Qui potrai passeggiare lungo il viale pedonale alberato, esplorare i negozi della zona e goderti un film in un cinema storico del XIX secolo.

Nelle piazze come la Plaça del Sol potrai sperimentare l’atmosfera bohémien del quartiere. Ci sono anche dei deliziosi bistrot tradizionali catalani e bar dove potrai gustare la cucina locale. Da qui potrai raggiungere il Parc Güell, una tenuta incantevole con mosaici elaborati, situata sulla cima di una collina da cui potrai ammirare una splendida vista sulla città.

Se non puoi fare a meno delle opere di Gaudí, non preoccuparti, faranno da sfondo perfetto alle tue passeggiate. Troverai anche degli hotel eleganti dove potrai soggiornare e goderti una vista panoramica mozzafiato sulla città.

I migliori alloggi a Gracia

8. Barceloneta, un quartiere lungo il mare ideale per essere vicino alla spiaggia e mangiare il pesce

La spiaggia di Barceloneta
La spiaggia di Barceloneta

Il quartiere della Barceloneta è situato lungo il mare ed è un quartiere molto turistico soprattutto durante i mesi estivi. Se pero vuoi avere la comodità di essere vicino alla spiaggia e di avere accesso a una vasta selezione di ristoranti di pesce fresco, bar e locali notturni, allora la Barceloneta può essere il quartiere ideale per te.

Qui puoi trascorrere tempo in spiaggia, fare surfing o semplicemente rilassarti al sole mentre stai a pochi minuti dal centro della città. Hai praticamente quattro scelte: la vivace spiaggia della Barceloneta, Sant Sebastià che è la moderna spiaggia del hotel W di Barcellona, e le più tranquille spiagge di Sant Miguel e Somorrostro.

La maggior parte degli alloggi si trova nelle vicinanze della spiaggia, offrendo una vista spettacolare e la possibilità di goderti il mare direttamente dalla tua sistemazione. Allo stesso tempo, potrebbe essere possibile sentire la musica proveniente dai locali notturni nelle vicinanze dalla tua sistemazione.

Ovviamente, come per la maggior parte delle destinazioni sul mare, i periodi fuori stagione sono il momento migliore per godersi della zona trovando offerte significative anche sugli hotel di lusso.

I migliori alloggi a Barceloneta

9. Poble Sec, un quartiere per chi ama la gastronomia e l'atmosfera informale

Quimet & Quimet, uno dei migliori bar di tapas di Poble Sec
Quimet & Quimet, uno dei migliori bar di tapas di Poble Sec

Un quartiere vivace e multiculturale con una ricca storia e una forte identità locale, il Poble Sec è un’ottima scelta per gli amanti della gastronomia. Situato vicino al centro storico della città e alle pendici della collina di Montjuïc, è noto per le viste panoramiche sulla città e la sua atmosfera informale.

Il Poble Sec, che significa “città secca” in catalano, è famoso per i suoi teatri, bar, ristoranti e locali notturni. Il quartiere conserva ancora molti degli edifici storici e delle strade pittoresche della Barcellona di un tempo, offrendo un’affascinante miscela di antico e moderno.

Oggi il Poble Sec è pieno di bar di tapas a basso costo frequentati da giovani, ma offre anche opzioni più gourmet con piatti tradizionali catalani, oltre a cucine internazionali. Qui troverai alcuni dei locali più vecchi della città, come la Gran Botega Saltò, che organizza serate con musica dal vivo.

Inoltre, nella zona troverai numerosi teatri e locali culturali, come il Teatre Lliure e il Teatre Mercat de les Flors, che offrono una varietà di spettacoli teatrali, danze e performance artistiche.

Il quartiere è ben collegato al resto della città tramite mezzi pubblici, tra cui autobus e metropolitana, rendendolo facilmente accessibile e conveniente per gli abitanti e i visitatori.

A Poble Sec non troverai molti alberghi, ma l’atmosfera di comunità più distante dalla parte turistica di Barcellona vale sicuramente l’esperienza.

I migliori alloggi di Poble Sec

Aspasia Kakari

Aspasia Kakari

Mi chiamo Aspasia e sono Greca. Sono nata in un’isola ma ho vissuto in diversi paesi del mondo. Amo viaggiare per il piacere di viaggiare. Per conoscere culture diverse, imparare nuove cose, vedere il mondo in un modo differente.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *