Cerca
Close this search box.
Dove dormire a Paxos

Dove dormire a Paxos

Paxos è un’isola greca del Mar Ionio con una bellezza rara grazie alle sue acque cristalline e le sue piccole baie verdi. In realtà si tratta di più isole e per questo motivo spesso sentirai parlare di Paxos e Antipaxos, oppure di Paxoi e Antipaxoi in plurale o anche solo di Paxoi in generale.

In ogni caso non è esagerato dire che queste isole che si trovano a 13 km a sud di Corfu, sono un paradiso in terra, sopratutto se programmi le tue vacanze fuori stagione. Se ti stai chiedendo dove dormire a Paxos, in questo articolo troverai delle informazioni per scegliere l’alloggio che fa per te.

Per me che sono un’amante delle Cicladi, Paxoi mi hanno fatto incantare e ri-apprezzare il mar Ionio molto prima del Maestro, la famosa serie di Netflix ambientata sull’isola di Paxos. La serie è apprezzata dal pubblico e dalla critica non solo per la sua sceneggiatura accattivante e la sua bellissima colonna sonora, ma anche per le splendide immagini dell’isola.

La spiaggia di Erimitis, la più nuova spiaggia della Grecia creata da una frana
La spiaggia di Erimitis, la più nuova spiaggia della Grecia creata da una frana // Aspasia, https://www.girandoperilmondo.it

Le località migliori per soggiornare a Paxos

Secondo la mitologia, Paxos fu creata quando il dio Poseidone, arrabbiato, colpì Corfù con il suo tridente, tagliandone la punta meridionale e formando Paxos, per ospitare il suo amore con Anfitrite. Tuttavia, il suo tridente si perse nel mare e fu ritrovato dagli abitanti di Paxos, che ne fecero il loro emblema.

Oggi, la tranquillità di questa piccola isola non ha niente che vedere con la rabbia di Poseidone. Per fortuna sull’isola non ci sono grandi strutture alberghiere ma piuttosto stanze in affitto, piccoli hotel, monolocali e ville sparse per tutto il suo territorio.

La maggior parte della vita si concentra nella costa. Se vuoi essere nel centro della vita notturna, il capoluogo, Gaios, offre la maggioranza dei bar e ristoranti.

Se invece preferisci una vacanza più tranquilla, i villaggi di Loggos e Lakka offrono un’atmosfera più rilassata come anche l’interno, che non è meno incantevole della costa, se ti piacciono le colline dolci e la vista dall’alto.

1. Gaios

La vista al porto di Gaios dalla mia stanza
La vista al porto di Gaios dalla mia stanza / © Aspasia, https://www.girandoperilmondo.it

Il capoluogo di Paxos è una piccola cittadina che è comunque il più grande insediamento dell’isola e il suo porto principale. Protetto da due isole, Agios Nikolaos e Panagia, che si trovano nella stessa baia, Gaios ha anche un porto per barche a vela e barche da pesca. Si trova all’estremità meridionale dell’isola da dove partono anche le barche turistiche per Antipaxos.

A parte fare un’escursione ad Antipaxos, a Gaios si può visitare il Museo di Paxos, un museo con reperti importanti della storia dell’isola che si trova in un edificio storico del 1906. In più, sull’isolotto verde di Agios Nikolaos (o Ai-Nikolas) c’è una fortezza veneziana del XV secolo costruita per la protezione contro i pirati e sull’isolotto di Panagia c’è l’omonimo monastero e un faro pittoresco. Le spiagge più vicine sono due piccole spiagge di ciottoli che si chiamano Giannas e Plakes.

Ovviamente nella capitale ci sono anche molti bar e ristoranti che la maggior parte di loro si trovano acanto al canale del mare. Ma come succede in diverse isole greche, la gente del posto preferisce locali che sono più all’interno.

A Gaios si può trovare una ampia offerta di alloggi, principalmente camere e appartamenti, ville e case vacanza.

I migliori alloggi a Gaios

2. Lakka

Il porticciolo naturale di Lakka
Il porticciolo naturale di Lakka // Aspasia, https://www.girandoperilmondo.it

A 7 km a nord di Gaios, all’estremità settentrionale di Paxos, c’ è un villaggio pittoresco circondato da due promontori che creano una baia circolare naturale. Lakka è un porto sicuro scelto da molti yacht e uno dei villaggi più grandi dell’isola spesso preferito da famiglie con bambini.

A Lakka si possono visitare il Bastione, un faro in pietra del 1832 alto 36 metri e la vecchia scuola di Lakka, un edificio di architettura tradizionale del mar Ionio molto bene conservato. Inoltre, lungo le stradine del villaggio ci sono diversi palazzi con una influenza veneziana e ottimi ristoranti.

Le spiagge più vicine sono Harami che è l’unica spiaggia sabbiosa dell’isola, Kanoni, Orkos e Planoi. In più c’è una scuola per fare scuba diving ed esplorare i fondali marini di Paxos. A Lakka si può arrivare sia dal mare che la terra. C’è anche un servizio di autobus che parte tutti i giorni da Gaios.

Per quanto riguarda l’alloggio, c’è una buona offerta dalle camere in affitto alle ville.

I migliori alloggi a Lakka

3. Loggos

Una taverna sul molo di Loggos
Una taverna sul molo di Loggos // Aspasia, https://www.girandoperilmondo.it

Un altro villaggio pittoresco con un porticciolo più piccolo è Loggos che dista pochi kilometri sia da Gaios che da Lakka. Loggos conta solo due cento abitanti ma è noto per la sua bellezza e la sua vita notturna. È un villaggio immerso nel verde che conserva l’architettura tradizionale delle Isole Ionie con molti elementi veneziani.

A Loggos non c’e molto da vedere a parte del tradizionale frantoio di Anemoyiannis e le chiese di Agios Nikolaos e di Zoodocho Pigi (la fonte vivificante) con le sue agiografie del XVIII secolo. Ma da qui so può noleggiare una barca per esplorare le spiagge vicine e le incredibili grotte marine della zona. In più si può fare escursionismo all’interno dell’isola oppure semplicemente godersi un buon vino e un’ottima cena che tra l’altro è molto influenzata dalla cucina Italiana.

Nelle vicinanze di Loggos si trovano le spiagge di Levrechio e Marmari, ancora due spiagge di ciottoli con acque azzurre e cristalline.

I migliori alloggi a Loggos

4. Moggonisi e Ozias

Il bellissimo tramonto di Moggonisi
Il bellissimo tramonto di Moggonisi // Aspasia, https://www.girandoperilmondo.it

Moggonisi è un’isola ma in realtà fa parte di Paxos perché entrambe sono collegate con un ponte. Il ponte è lungo solo 10 metri e l’acqua tra le due isole è così bassa che si può facilmente camminare dall’una all’altra via mare. Moggonisi è molto piccola e non ci sono alberghi. C’è solo un piccolo porto per imbarcazioni da diporto, una taverna in riva al mare, un bar sulla spiaggia e una piccola spiaggia sabbiosa di fronte alla taverna.

La sistemazione a Moggonissi è possibile in alcune ville private e l’unico campeggio per l’intera area di Paxos. Pero ci sono allloggi che si trovano a Porto Ozias, a pochi passi dal ponte e di fronte alla spiaggia di Moggonissi e nella cittadina di Ozias che si trova a soli 1,5 km da Gaios. Da Ozias si può attraversare il ponticello fino all’isolotto di Moggonissi. In più, vicino al villaggio si trova il mulino a vento di Lesianitis e il famoso arco di Tripitos, un arco di roccia naturale creato in realtà da una grotta crollata.

I migliori alloggi a Moggonisi e Ozias

Quando andare a Paxos

Paxos è molto turistica e nei mesi di alta stagione, cioè luglio e Agosto, l’isola accoglie più di 200.000 turisti. Vederla fuori stagione quando sull’isola ci sono solo i suoi 2.500 abitanti e pochissima altra gente, offre un’esperienza totalmente differente.

Per esempio, a Maggio o a Ottobre, Paxos è perfetta per una vacanza rilassante se vuoi assaggiare la sua cucina, godere le sue spiagge idilliache e esplorare i suoi sentieri tra gli olivetti, i cipressi e i suoi alberi di frutto.

In generale, l’alloggio a Paxoi è più costoso che in altre isole. Tuttavia se cerchi in anticipo e se sei flessibile con le date troverai alloggi più ragionevoli e in ottime condizioni. Comunque, ovunque decida di soggiornare, Paxos è un posto spettacolare che ti può offrire vacanze indimenticabili.

La spiaggia di Voutoumi
La spiaggia di Voutoumi

Come andare e come muoversi a Paxos

A Paxos non c’è aeroporto e l’unico modo per raggiungere l’isola è via mare. Le navi partono da Igoumenitsa o da Corfù e arrivano a Neo Limani, a 1 km a nord di Gaios che è il capoluogo dell’isola.

Sebbene Paxos è un’isola molto piccola e bastano pochi minuti per attraversarla da un lato all’altro, se non viaggi in barca, ti serve comunque una macchina, un motorino, o almeno una bicicletta per poter esplorarla tutta e arrivare sulle migliori spiagge di Paxos & Antipaxos.

Tuttavia, il fatto che sia piccola e molto vicino a Corfu, l’ ha salvata dall’eccessivo sviluppo. Da andare assolutamente ad Antipaxoi, che è ancora più piccola, anche se solo per trascorrere una giornata alla spiaggia di Voutoumi.

Voutoumi è una spiaggia unica con sabbia bianca e acque turchesi, situata in una baia idilliaca. Se vuoi esiste un Tour di un giorno in barca veloce da Lefkimmi a Paxos, Antipaxos e alle Grotte Blu.

👉 Se ami le isole del Mar Ionio, scopri anche Dove dormire a Cefalonia e Cosa Fare a Cefalonia.

* In questo post potrebbero esserci link di affiliazione a Booking o altri siti. Ciò non cambia nulla per te, ma per me significa molto in quanto mi offre la possibilità di mantenere vivo questo blog.

Picture of Aspasia Kakari

Aspasia Kakari

Mi chiamo Aspasia e sono Greca. Sono nata in un’isola ma ho vissuto in diversi paesi del mondo. Amo viaggiare per il piacere di viaggiare. Per conoscere culture diverse, imparare nuove cose, vedere il mondo in un modo differente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *