Cerca
Close this search box.
Dove dormire a Tinos

Dove dormire e cosa fare a Tinos

Dicono che Tinos è la nuova Mykonos, ma secondo me questa comparazione non sembra adatta né per l’una né per l’altra isola. È vero, però, che Tinos, l’isola che continua a riempirsi ogni 15 agosto per la festa della Madonna, non è più la destinazione di turismo religioso di un tempo.

In questo articolo troverai le informazioni che hai bisogno per scegliere dove dormire a Tinos così come per scegliere uno dei migliori alloggi dell’isola. Inoltre, scoprirai quali sono le migliori spiagge dell’isola e cosa altro c’è da fare durante la tua vacanza.

Dove dormire a Tinos

Tinos ha qualcosa da offrire a tutti i gusti. Da villaggi tranquilli per una vacanza super rilassante a feste fino all’alba per chi cerca divertimento. Qui troverai la magia della semplicità delle Cicladi insieme a una scena gastronomica molto interessante.

Nei 62 insediamenti che compongono questa bellissima isola, la terza più grande delle Cicladi, si trovano sempre più alberghi e appartamenti di lusso, boutique di moda e ristoranti di cucina gourmet.

Personalmente, sono stata ospitata presso le Phos Villas, situate sulla spiaggia di Ballos, e l’esperienza è stata eccezionale. Questi lussuosi appartamenti distano circa 5 chilometri dalla città e si trovano su una bellissima piccola baia sabbiosa da cui è possibile godere dei tramonti mozzafiato.

Phos Villas, Ballos, Tinos
Phos Villas, Ballos, Tinos

Le migliori località per alloggiare a Tinos

Un posto ammirabile sia per la dolcezza delle sue colline e le sue baie che per la durezza delle sue costruzioni in pietra, Tinos è un vero capolavoro di architettura popolare.

Grazie a una quarantina di spiagge, 750 chiese, 600 colombaie, diversi siti archeologici e numerosi festival culturali, Tinos è una ottima scelta per le vacanze estive.

Tuttavia, tieni presente che se viaggi ad agosto, l’esperienza sarà completamente diversa da una vacanza a giugno o settembre, quando l’isola non è così tanto affollata.

La capitale dell’isola, Chora, si trova nella parte meridionale e funge anche da principale porto dell’isola. Questa zona meridionale è la più sviluppata dal punto di vista turistico e accoglie più gente.

Tuttavia, ci sono anche altre località dove è possibile alloggiare sull’isola, sia sulle montagne che sulle spiagge. Oltre a Ballos questi sono i migliori insediamenti per alloggiare a Tinos:

1. Tinos o Chora

2. Pyrgos e la baia di Panormos

3. Agios Sostis

4. Ysternia

5. Arnados

6. Kionia

7. Triandaros

8. Agios Ioannis – Porto

Il bianco e la pietra dominano il paesaggio architettonico di Tinos
Il bianco e la pietra dominano il paesaggio architettonico di Tinos

1. Tinos o Chora

Chora, il capoluogo di Tinos
Chora, il capoluogo di Tinos

La capitale di Tinos, chiamata Chora, è una vivace cittadina con circa 5.800 abitanti. Non è il classico villaggio delle Cicladi, poiché le stradine pittoresche e l’architettura tradizionale si alternano con edifici moderni degli anni ’60.

Oltre al grande porto dove arrivano le navi passeggeri, a Chora c’è anche un porto più piccolo, quello vecchio, dove vedrai molti yacht e barche a vela.

La via principale di Chora è l’ampio viale Megalochari, che parte dalla Piazza Pantanassis e conduce alla chiesa di Panagia Evangelistria, la patrona dell’isola.

Lungo il viale e nelle stradine circostanti, troverai una varietà di negozi, che spaziano dai negozi di souvenir religiosi alle boutique di moda, gioiellerie, gallerie di ceramiche, ecc.

Nelle stradine secondarie, troverai anche numerosi ristoranti, bar e pasticcerie, soprattutto tra il viale Megalochari e il quartiere tradizionale di Pallada, dove si trova il tempio di Taxiarchis. Qui avrai buone probabilità di incontrare il pellicano Markos, che è la mascotte dell’isola.

Un’altra cosa insolita che vedrai a Chora di Tinos sono le persone devote che camminano in ginocchio per raggiungere la Chiesa della Madonna.

Il vecchio porto di Tinos
Il vecchio porto di Tinos

Chora potrebbe non essere la località più pittoresca di Tinos, ma è il luogo con la più ampia offerta di alloggi, che variano da semplici camere in affitto a ville e alberghi a 4 stelle. È vicina al porto  ma anche vicina a due spiagge piuttosto belle dove è possibile fare il bagno.

La spiaggia più vicina è Agios Fokas, una spiaggia a est della città con sabbia e ciottoli, parte attrezzata e parte libera, con ombra naturale fornita dalle tamerici. Dall’altra parte, a circa 3 chilometri a ovest della città c’è la spiaggia di Kionia, anch’essa sabbiosa, con acque basse e ombra dalle tamerici.

A Chora puoi visitare il Museo Archeologico e la Fondazione della Cultura di Tinos che offre mostre periodiche oltre a quelle permanenti che sono molto interessanti.

Inoltre, ti consiglio di cercare il caffè-libreria Antilalos, un bel caffè al centro del paese che offre un ottimo brunch e organizza serate interessanti. Per cena ti consiglio il mio ristorante preferito, Tarsanas, dove puoi assaporare piatti tradizionali di Tinos con un tocco di cucina internazionale, e per dopo cena, il bar di musica rock chiamato Koursaros, situato sulla strada costiera.

I migliori alloggi di Chora

2. Pyrgos e la baia di Panormos

Il villaggio di Pyrgos
Il villaggio di Pyrgos

Se non ti dispiace non alloggiare sulla costa, uno dei villaggi più belli e vivaci di Tinos è Pyrgos. Pyrgos si trova nella parte settentrionale dell’isola ed è dichiarato villaggio tradizionale.

È noto per le sue strade, scale e edifici in marmo, poiché il villaggio è il centro dell’arte del marmo, che fa parte del patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO, e ogni suo angolo è un’opera d’arte. Pyrgos ospita il Museo del Marmo, che illustra l’intero processo di lavorazione del marmo, dalla sua estrazione alla scultura, la Scuola di Marmo, e la casa-museo del scultore Giannouli Chalepa.

A Pyrgos, c’è una bella piazzetta al centro del villaggio con al centro un grande platano di 160 anni. Questa piazza, chiamata Plateia Iroon 1821, ovvero Piazza degli Eroi del 1821, è un luogo ideale per gustare un caffè e restare aggiornati sulle notizie del villaggio.

Qui puoi assaporare il miglior galaktobureko dell’isola presso la pasticceria “To kentriko” e la caffetteria tradizionale O Megalos Kafenes. Galaktoboureko è un tradizionale dolce greco a base di pasta fillo e crema di latte. A Pyrgos, troverai anche numerose gallerie d’arte con oggetti in marmo, gioiellerie, boutique di moda e altro.

Girando per le stradine lastricate di Pyrgos
Girando per le stradine lastricate di Pyrgos

Per andare al mare, avrai a disposizione diverse spiagge nelle vicinanze della baia di Panormos, il porto di Pyrgos, che dista circa 4,5 chilometri dal villaggio.

La baia di Panormos è un porto naturale situato nella parte nord-orientale dell’isola, a 27 chilometri dalla capitale. Si tratta del porto di Pyrgos che, in passato e fino agli anni ’60, ha svolto un ruolo significativo nelle attività commerciali di Tinos.

È un pittoresco insediamento di fronte all’isoletta rocciosa di Planitis. Sull’isoletta c’è soltanto un faro in rovina, che può essere raggiunto con una barca privata da Panormos. Qui, potrai anche esplorare la Grotta delle Stalattiti con le sue quattro stanze.

Inoltre, a Panormos, è presente un monumento in onore di Nikolaos Samothrakis, noto come il “Helidonas”, un abile pilota di un’ammiraglia da combattimento che partecipò nella rivoluzione del 1821.

Il porto è ricco di taverne e caffè dove potrai gustare i piatti tipici e i dolci di Tinos. Per fare un tuffo, ci sono diverse spiagge come Rohari, Raisin, Agia Thalassa e Kavalourko, che presentano una bellezza selvaggia ma sono esposte al vento.

I migliori alloggi di Panormos

3. Agios Sostis

La spiaggia di Agios Sostis
La spiaggia di Agios Sostis

Agios Sostis si trova a 5 chilometri a ovest della capitale ed è la località balneare più bella nelle vicinanze di Chora. Sulla spiaggia vedrai la omonima chiesa, molto pittoresca, con un cortile da cui puoi tuffarti nelle acque cristalline della spiaggia.

Sebbene Agios Sostis possa diventare affollata durante la stagione estiva, è comunque una località molto tranquilla, ideale anche per chi viaggia con i bambini. La spiaggia è composta da sabbia con alcune aree ciottolose. Troverai beach bar e alberi di tamerici che offrono ombra naturale.

La zona è ideale per il ciclismo e l’escursionismo sulle colline circostanti. Intorno alla spiaggia, troverai una varietà di ristoranti, bar, negozi di alimentari e distributori di benzina. Per l’alloggio, troverai una vasta gamma di opzioni, dalle camere convenienti alle suite con servizi spa.

I migliori alloggi di Agios Sostis

4. Ysternia

Il tramonto di Ysternia
Il tramonto di Ysternia

Situato a nord-ovest dell’isola, a poco più di 20 chilometri da Chora, Ysternia è uno dei villaggi più grandi di Tinos e uno dei luoghi migliori per ammirare un tramonto unico sul Mar Egeo e sulle sue isole.

Chiamato anche “Exo Meria,” che significa “Parte Esterna,” il villaggio conobbe il suo splendore soprattutto nei secoli XVIII e XIX grazie all’abbondanza di giacimenti di marmo nella zona. È un villaggio completamente bianco con stretti vicoli lastricati di marmo. Ha una via centrale molto bella e una piazza centrale chiamata Piazza Glyni.

A Ysternia, puoi visitare la chiesa in marmo scolpito di Agia Paraskevi, i santuari di Agia Anna e della Santa Trinità, la vecchia scuola elementare e il Museo degli Artisti di Ysternia. Inoltre, ai confini occidentali dell’insediamento, troverai i Mulini del villaggio, che rappresentano un autentico esempio di arte popolare del XIX secolo.

Per raggiungere la baia di Ysternia, c’è un vecchio sentiero lastricato in marmo e anche una strada asfaltata. Sulla sinistra della baia si trova la piccola spiaggia di Schoinaki con alberi di tamerici dove puoi trovare rifugio dal sole e dal vento, che non è raro sull’isola di Tinos.

A Ysternia si trova la taverna Thalassaki, una delle più famose dell’isola. Ti consiglio anche di fare una pausa al caffè Mayou, un all-day bar con una bella vista situato all’ombra dei platani. Per quanto riguarda l’alloggio qui troverai diverse opzioni, dalle camere semplici agli appartamenti di lusso.

I migliori alloggi di Ysternia

5. Arnados

Il panorama dal villaggio di Arnados
Il panorama dal villaggio di Arnados

Arnados è un pittoresco villaggio di montagna situato sul monte Kechrovouni, a circa 9 chilometri dalla città di Tinos, nella parte meridionale dell’isola. Poiché si trova a un’altitudine di circa 430 metri, offre una vista spettacolare su Chora, sul monte di Exobourgo e su tutte le isole Cicladi meridionali.

Questo villaggio è noto per le sue caratteristiche strade lastricate e gli archi medievali.Tra le sue attrazioni ci sono due antichi pozzi e una fontana nella piazza superiore.

Qui puoi visitare il Museo Laografico, che espone strumenti agricoli, manufatti di mestieri tradizionali ormai abbandonati e vari oggetti d’epoca. Nel villaggio troverai anche un museo religioso e la Chiesa dell’Ascensione di Cristo, situata nella grande piazza di Arnados. Nei dintorni, puoi visitare il monastero di Agios Nikolaos.

Purtroppo, Arnados non è molto vicino alle spiagge, e dovrai percorrere circa 7 chilometri per andare al mare. Tuttavia, in circa quindici minuti in auto, puoi raggiungere le spiagge di Agios Fokas, Agios Sostis e Agios Ioannis a sud. A nord, troverai la famosa spiaggia di Kolympithra, che è suddivisa in due parti: una attrezzata e una più selvaggia, perfetta per chi cerca tranquillità.

I migliori alloggi di Arnados

6. Kionia

La spiaggia di Kionia
La spiaggia di Kionia

La spiaggia di Kionia si trova molto vicino a Chora ed è caratterizzata dalla presenza del antico tempio di Poseidone e Amfitrite e di molti alloggi di lusso. È un ottimo posto da alloggiare se si vuole stare sulla costa ma vicino alla città.

Kionia dista circa 3 chilometri dal capoluogo ed è raggiungibile in auto, in autobus o a piedi seguendo la strada costiera verso a ovest. La spiaggia, anche se si trova vicino alla strada, è bella, sabbiosa, con piccoli ciottoli in alcune zone e semi attrezzata.

Nella zona troverai varie attività da fare, come surfing, immersioni, hiking, ecc., e per uscire la sera si può facilmente raggiungere i locali di Chora. A Kionia non ti mancheranno i comfort di cui avrai bisogno durante il tuo soggiorno, come alimentari, bancomat, distributori di benzina.

Per mangiare non dovrai andare lontano visto che sopra la spiaggia troverai un sacco di taverne e ristoranti. La scelta di alloggi è pure ampia, variando da camere semplici in affitto a ville e alberghi di lata fascia.

I migliori alloggi di Kionia

7. Triandaros

Il villaggio di Triandaros
Il villaggio di Triandaros

Triandaros è ancora un villaggio montagnoso situato a circa 7 chilometri da Chora. Costruito ad anfiteatro, è un villaggio tradizionale che offre una bellissima vista e un soggiorno tranquillo lontano dalla folla turistica.

A pochi chilometri da Arnados, anche a Triandaros ci sono molti archi, scale e vicoli stretti con piante di bougainvillea. La chiesa dei Santi Apostoli, con il suo ampio cortile ciottolato, domina il villaggio e offre una vista sulla zona circostante. Nel villaggio, vedrai anche le sculture di alcuni vescovi e metropoliti di Tinos.

La zona è molto interessante per fare escursioni, poiché tra il villaggio di Triandaros e quello di Arnados si trovano oltre 100 chiese e cappelle. Camminando verso est per raggiungere la località costiera di Lichnaftia, incontrerai un bellissimo panorama con vista sull’isola di Mykonos. Anche la strada in discesa verso Chora offre panorami affascinanti, soprattutto all’ora del tramonto.

Per mangiare o per uscire la sera, avrai poche opzioni. Tuttavia, nella zona c’è la taverna della signora Maria “To Koutouki”, dove si dice che Mick Jagger abbia mangiato quando ha visitato l’isola e il caffè Triantaraki per fare collazione.

A Triandaros le possibilità di alloggio sono principalmente case vacanza e ville.

8. Agios Ioannis - Porto

La chiesa di Agios Ioannis sulla omonima spiaggia
La chiesa di Agios Ioannis sulla omonima spiaggia

Agios Ioannis, che prende il suo nome dalla omonima chiesa, è un villaggio costiero situato a 6 chilometri dalla città di Tinos, subito dopo la spiaggia di Agios Sostis. Questa baia è un luogo ideale per rilassarsi al mare e godersi le splendide acque e il paesaggio pittoresco.

Sulla spiaggia di sabbia, sono disponibili bar che offrono lettini e ombrelloni, ma se arrivi presto, potrai trovare anche tamerici che offrono ombra naturale. Le acque poco profonde rendono Agios Ioannis una scelta eccellente, anche se si viaggia in famiglia.

La zona non offre solo bar sulla spiaggia, ma anche una buona selezione di taverne e negozi, in grado di soddisfare una varietà di gusti culinari. Inoltre, questa località ha il vantaggio di essere vicina al capoluogo, Chora.

Agios Ioannis offre un’ampia selezione di hotel, camere in affitto e pensioni che si affacciano sul mare o offrono viste panoramiche sul mare.

I migliori alloggi di Agios Ioannis Porto

Come arrivare a Tinos

Tinos si trova a sud-est di Andros e a nord-est di Mykonos. Puoi raggiungerla con un traghetto sia dal porto di Rafina che dal porto del Pireo. La tratta dal porto di Rafina è più comune ed economica, con diverse corse giornaliere. Il viaggio da Rafina a Tinos dura da due a quattro ore, a seconda del traghetto, mentre il viaggio dal Pireo a Tinos richiede circa 4,5 ore ed offre meno rotte al giorno.

Cosa altro vedere a Tinos

Il villaggio di Volakas nel centro dell'isola di Tinos
Il villaggio di Volakas nel centro dell'isola di Tinos

Il villaggio di Volakas

Ovunque tu decida di alloggiare, un villaggio che devi assolutamente visitare è Volakas o Volax. Volakas si trova a 11 chilometri da Chora su un altopiano nel cuore di Tinos ed è un villaggio molto speciale per il fatto di essere circondato da enormi massi di pietra rotondi di cui ancora non si conosce l’origine esatta.

Tra le diverse leggende sull’origine di queste pietre, alcune parlano di resti di una battaglia tra Giganti e Titani, altre suggeriscono che siano il risultato di una caduta di meteorite, mentre la teoria più diffusa afferma che queste rocce granitiche si sono formate durante un’eruzione vulcanica avvenuta circa 20 milioni di anni fa.

L’unica cosa certa è che questo piccolo villaggio di Tinos, tra i più antichi dell’isola, è straordinariamente affascinante, con le sue caratteristiche casette, cortili ben curati e strade lastricate. Inoltre, troverai delle poesie sui muri, sulle porte e persino in luoghi inaspettati del villaggio.

Volakas è rinomato anche tra gli appassionati di arrampicata di tutto il mondo, che si riuniscono spesso per praticare il bouldering, ovvero l’arrampicata senza corda.

Nel paese ci sono due taverne, entrambe con deliziosi piatti a base di prodotti locali, e il tradizionale caffè “Café-Nai”, situato in una vecchia casa restaurata che ha mantenuto gli arredi d’epoca e le pareti in pietra intatte.

Inoltre, potrai visitare un piccolo museo folcloristico con una collezione di oggetti legati alla storia del paese e alcuni negozi che vendono cesti, che costituiscono una parte significativa del reddito del villaggio.

Il villaggio di Loutra

Il Monastero delle Orsoline nel villaggio di Loutra
Il Monastero delle Orsoline nel villaggio di Loutra

Questo piccolo villaggio, situato a circa 8 chilometri da Chora, prende il nome di Loutra, probabilmente a causa delle sorgenti termali presenti nella zona. In passato, Loutra era un importante centro religioso di Tinos. Ancora oggi, è evidente l’importanza della scuola delle Orsoline, un edificio a quattro piani che un tempo ospitava fino a 500 studentesse pensionate.

In seguito, l’edificio ha svolto diverse funzioni, inclusa quella di scuola elementare del paese, nonché una scuola per la produzione di tappeti, cucito e tessitura. Durante i mesi estivi, è possibile ammirare la collezione di manufatti realizzati dalle ragazze presso il museo del monastero delle Orsoline, che è aperto al pubblico.

Durante l’estate, il cortile del monastero ospita eventi culturali, e ogni domenica c’è un mercato con frutta e verdura coltivate in modo biodinamico nel suo orto.

Nel villaggio di Loutra, troverai anche la Chiesa di San Giuseppe, risalente al XIX secolo, e il Monastero dei Gesuiti, anch’esso costruito nel XIX secolo. Quest’ultimo ospita il piccolo museo del folclore del villaggio, con antichi strumenti e oggetti di culto risalenti ai secoli XIX e XX.

Il monte Xombourgo

Il monte Xombourgo nel cuore di Tinos

Nel cuore di Tinos si trova Exomburgo o Xomburgo, un’imponente montagna alta 641 metri che offre una vista spettacolare.

Exomburgo è stato a lungo il centro principale dell’isola, ma intorno alla metà del IV secolo a.C. fu abbandonato. Questa montagna era stata fortificata già nell’antichità ed era conosciuta come il Castello di Agia Eleni durante l’epoca bizantina.

Nello stesso luogo, che era il fulcro dell’isola durante il periodo dei Franchi, i Veneziani costruirono anche il loro castello, di cui oggi rimangono solo rovine.

Sotto la montagna di Exomburgo, troverai il monastero di Kardias tou Iesou (Cuore di Gesù), da cui parte un sentiero che conduce in cima alla maestosa roccia. Inoltre, c’è la chiesa di Agia Eleousis, situata accanto al monastero.

Le migliori spiagge di Tinos

La spiaggia di Ballos
La spiaggia di Ballos

Dalle spiagge super-attrezzate e cosmopolite a quelle più selvagge e quasi sconosciute, Tinos offre una varietà di bellissime spiagge, alcune di sabbia e altre di ciottoli, adatte a tutti i gusti. Che tu cerchi una spiaggia sabbiosa affollata o una tranquilla spiaggia di ciottoli, troverai luoghi ideali per goderti il mare e il sole, o magari fare surf.

Molte delle spiagge dell’isola sono sabbiose, il che le rende adatte anche alle famiglie con bambini piccoli. Alcune delle spiagge sabbiose più famose e vicine a Chora includono Kionia, Ballos, Agios Sostis, Agios Ioannis Porto e Agios Fokas.

La spiaggia più famosa dell’isola è Kolibithra, di fronte all’isoletta di Drakonissi, che in realtà è composta da due spiagge: la piccola, chiamata anche Mikri Ammos, e la più grande, nota come Megali Ammos. Mikri Ammos è più riparata dai venti, con sabbia e acque profonde, mentre la più grande è più esposta al vento e spesso chiamata “California” per le sue grandi onde.

Altre belle spiagge includono la baia di Ysternia, Pachia Ammos, Rochari, Santa Margarita, Agios Romanos e Kalivia. In generale, Tinos offre una vasta gamma di opzioni per le spiagge, adatte a diversi gusti. L’importante è sapere che tipo di vento soffia per scegliere la spiaggia più adatta e goderti il mare come preferisci.

Aspasia Kakari

Aspasia Kakari

Mi chiamo Aspasia e sono Greca. Sono nata in un’isola ma ho vissuto in diversi paesi del mondo. Amo viaggiare per il piacere di viaggiare. Per conoscere culture diverse, imparare nuove cose, vedere il mondo in un modo differente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *